Kisk

Giuseppe D’Alessandro aka Kisk è DJ e produttore dell’etichetta musicale Apparel Music, label con base a Londra ma con radici multiculturali e laboratorio di artisti provenienti da tutto il pianeta.

Nel suo percorso di maturazione musicale ha esplorato una grande varietà di generi, dal trip-hop allo swing, passando attraverso jungle, west london, broken bliss, house, detroit e deep house, senza mai abbandonare il jazz, il genere più disordinato e impeccabile che ci sia, strutturato in progressione come un progetto digitale.

Da tutto questo nasce il concetto di “Jazzy”, la capacità di combinare il jazz con la musica elettronica. Questa passione si manifesta dapprima nel progetto Oneboy: strumenti dal vivo (voce, contrabbasso, flauto, sax, tromba…) intercambiabili su DJ set, di cui è curatore con la scrittrice Tatiana Carelli, insieme aka Tajibpm.

Partecipano con Oneboy al Salone del Mobile dal 2007 fino ad oggi, festivals e manifestazioni nazionali, tour italiano nel 2008. Crea, sempre con Tajibpm il progetto Discokit , kit di stimolazioni sensoriali: la disco diventa take-away e approda nel mondo dell’arte, distillata in musica, immagine e parola.

Con l’alias Kisk, Giuseppe ha rilasciato EP e remixes per label come Get Physical, Pro-tez, Multivitamins, Darek Recordings, Vibe Me Records, Piston, Seta Label e molte altre. Tra le numerose partnership si sono consolidate collaborazioni in Russia con il duo SCSI-9 e in Germania con artisti importanti come LOPAZZ, Elon, Chris Wood, Tom Clark, Ekkohaus così come Delano Smith, John Tejada, Gavin Herlihy, Moodymanc, Domu, Tuccillo, Ali Kuru, Yapacc, Alejandro Mosso, Pablo Bolivar, Noah Pred, Lula Circus, Casio Casino, Echonomist, Korablove, Huxley, Sarp Yilmaz, Kjofol e l’elenco potrebbe continuare.

Tags