Todd Terry

Todd Terry


Vanta una nomination ai Grammy Awards nella categoria Best Remixer il DJ/Producer newyorkese Todd Terry – classe 1967 – la cui carriera come dj ha inizio nella hip hop music a Brooklyn dei primi anni ’80.

Nella seconda metà dello stesso decennio diventa un dj e produttore di musica house piuttosto attivo suonando in alcune tra le più note discoteche della Big Apple – il celebre Paradise Garage per citarne una – dove assieme ad altri dj come Larry Levan sperimenterà per la prima volta la musica house nella città di New York.

Il sound di Todd Terry è riconoscibile sin dal primo ascolto: un mix perfetto tra la migliore house music e i suoni latini delle tastiere freestyle, una caratteristica questa che lo accompagnerà sino alle più recenti produzioni.
Con Kenny Dope Gonzales fonda il celebre gruppo dance Masters at Work (1987), gruppo che darà vita a singoli come “Allright Allright” e “Dum Dum Cry”.

Risalgono invece al 1988 i classici senza tempo “Can You Party”, “Party People” (Royal House) e “A Day in the Life” (Black Riot) nonché l’album “The Royal House” in versione vinile.

Nell’autunno dello stesso anno indossa le vesti di produttore per “I’ll House You” dei Jungle Brothers, mentre il suo lavoro discografico “Weekend/Just Wanna Dance” scala le classifiche delle migliori dancefloor di tutto il mondo. In particolare, il brano “Weekend” – versione originale prodotta nel 1978 dal gruppo Phreek – conosce la sua migliore rivisitazione nel 1988 grazie all’arrangiamento realizzato da Todd Terry ed interpretata dalle stesse cantanti del gruppo originario in collaborazione con Larry Levan, con il quale nasce il gruppo Class Action e confermandosi una delle versioni più ballate e conosciute di sempre.


Il successo di Todd Terry continua negli anni ’90 nel settore della musica da club, grazie a tre dischi fondamentali come “Jumpin” del 1994, “Keep On Jumpin” del 1995 e “Something Going On” del 1997.
Keep On Jumpin e Something Going On – cantate da Jocelyn Brown – hanno entrambe raggiunto la vetta della US Hot Dance Music/Club Play.

E’ del 2001 Il progetto Gypsymen, nel quale ritornano con vigore le sonorità latine miste alla musica house peculiari dell’artista. Il successo di popolarità ottenuto dalla hit “Babarabatiri” non è che l’inizio della nuova sfida, seguito nel 2002 da “Camarera” e nel 2004 da “Weekend” inserito come colonna sonora di Gta San Andreas, celebre gioco per Playstation 2.

 

 

Autore: JustAdmin
Tags
//